Andare o restare?

bimba2bimba1bimba3

Annunci

10 commenti on “Andare o restare?”

  1. Achille81 ha detto:

    io propendo sempre per l’andare 🙂

  2. Bufalo70 ha detto:

    Darling you gotta let me know
    Should I stay or should I go ?
    If you say that you are mine
    Ill be here til the end of time
    So you got to let know
    Should I stay or should I go ?

    Always tease tease tease
    Siempre – coqetiando y enganyando
    Youre happy when Im on my knees
    Me arrodilla y estas feliz
    One day is fine, next is black
    Un dias bien el otro negro
    So if you want me off your back
    Al rededar en tu espalda
    Well come on and let me know
    Me tienes que desir
    Should I stay or should I go ?
    Me debo ir o que darme

    Should I stay or should I go now ?
    Should I stay or should I go now ?
    If I go there will be trouble
    An if I stay it will be double
    So come on and let me know

    This indecisions bugging me
    Esta undecision me molesta
    If you dont want me, set me free
    Si no me quieres, librame
    Exactly whom Im supposed to be
    Diga me que tengo ser
    Dont you know which clothes even fit me ?
    saves que robas me querda ?
    Come on and let me know
    Me tienes que desir
    Should I cool it or should I blow ?
    me debo ir o quedarme ?

    Should I stay or should I go now ?
    yo me frio o lo sophlo ?
    If I go there will be trouble
    Si me voi – va ver peligro
    And if I stay it will be double
    Si me quedo es doble
    So you gotta let me know
    Me tienes que decir
    Should I stay or should I go ?
    yo me frio o lo sophlo ?

    (a me è venuta in mente ‘sta vecchia canzone).

  3. massitutor ha detto:

    Restare… sempre. Contro ogni ragionevole dubbio.

  4. ValentinaD ha detto:

    Un abbraccio, buona settimana.

  5. Concin ha detto:

    complesso e relativo.
    Se guardo indietro non mi pento mai di tutte le volte che ho deciso di andare. Ma io prima di “mollare” mi lacero a brandelli, quindi forse ho già tentato tutto e per tutto e non ce ne più. Allora vuol dire che si sta mollando qualcosa di già marcio, forse è per quello che non mi pento mai, sempre, dopo ogni volta che sono andata via, sono successe cose nuove e avventure bellissime, che se non andavo mò incontravo.

    Il mio mitico maetro di professione e vita diceva una cosa che credo possa essere trasportata in questo argomento: parlava delle idee, sosteneva che era importante saper cambiare idea ma non continuamente, tipo (diceva sorridendo) tenere un’idea almeno 5 anni……sorridendo con l’espressione biricchina di un folletto dispettoso……

  6. diodenaro ha detto:

    come massitutor contro ogni naturale evidenza, contro tutti gli amici che se ne vanno, contro il mondo che gode nel suo andare a scatafascio, sicuramente restare.
    in quel luogo di sè, anche sotto due metri di terra.

    diodenaro

  7. utente anonimo ha detto:

    un consiglio di lettura: “The Worst Journey in the World”
    by Apsley Cherry-Garrard


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...