Qualcosa che non va

Sì, c’è decisamente qualcosa che non va: sabato e domenica, in treno, correndo ‘verso e da’ una serata obbligata che assomigliava al set di un film di Sorrentino, ho letto Sunset Limited, l’ultimo libro di Cormac McCarthy, e l’ho trovato insopportabile. Di ritorno, nelle pause di scrittura tra dieci sofferte righe espulse e cinque cancellate, ho cominciato Diario di un anno difficile, l’ultimo libro di J.M.Coetzee, e mi sono sorpresa a correre in avanti per vedere se migliorava o se la noia avrebbe continuato impietosa a battermi nelle orecchie. Ho deciso di fermarmi a pagina 93. Forse non è il momento, ho pensato. O forse è che davvero, io e la narrativa, in questo momento abbiamo poco da spartire. Sono tornata al manuale di Medicina nel Mondo Classico, e alle impugnature di bisturi di età romana con sollievo. Passerà?

Annunci

10 commenti on “Qualcosa che non va”

  1. utente anonimo ha detto:

    C’è che “serata obbligata+sunset limited+diario di un anno difficile” avrebbero ammazzato anche un bisonte! Come sollievo l’impugnatura dei bisturi nell’età romana non mi sembra il massimo… Se non hai pregiudizi nei confronti dei fumetti ti consiglio Lauzier, temi non banali trattati con grande ironia. IRONIA Simona!!! In certi momenti un pò di leggerezza aiuta n’est-ce pas? Notte, Giorgio.

  2. utente anonimo ha detto:

    giorgio, cos’hanno i bisturi che non va?!! io mi rilasso con nip and tuck, gray’s anatomy e bones…gli smembramenti e le ricomposizioni post mortem mi riconciliano con la transitorietà delle cose… 🙂

    ps e poi ridere fa venire le rughe.

  3. Achille81 ha detto:

    simona sei un mito 🙂
    Consiglio se non l’hai già letto : “Storia della follia nell’ età classica” di Foucault….vale decisamente la pena…

  4. saverioluzzi ha detto:

    Su con la vita. 🙂
    Esiste anche dell’ottima saggistica.
    In questi giorni è uscito un libro interessantissimo sulla storia della chirurgia estetica, ad esempio…

  5. lilith70 ha detto:

    bah. a me in ‘sti giorni sta sul culo tutto. se può consolarti…

    (ti abbraccio forte che mi manchi)

  6. carrino ha detto:

    🙂

    Ho appena finito “Quando il pallone s’indiavolò”, dal calcio fantasista al calcio totale, di sandro picchi

    :)))

  7. ghiaccioblu ha detto:

    caro Saverio, immagino tu ti riferisca al libro Per Piacere uscito per Il Mulino…

    lilith: passata? 😉

    carrino: calcio…intendi quel gioco dove degli uomini in mutande corrono dietro a una palla cercando di infilarla in un buco?

  8. annalisaeffe ha detto:

    Bello scoprire che chi scrive non sempre é un accanito lettore (pure io mi preoccupavo ma vedo che sta diventando un classico, e allora mi dò coraggio)…

  9. utente anonimo ha detto:

    no guarda, il problema mio è un po’ diverso…il problema di quelli che invece scrivono scrivono senza aver mai letto niente è che farebbero meglio ad andare a farsi una passeggiata invece che ammorbare il mondo con le loro sbrodolate. :-))

    ghiaccioblu

  10. saverioluzzi ha detto:

    Esatto, mi riferivo a “Per piacere”, uscito per Il Mulino…
    Scusa per il ritardo nella risposta, ma hoavuto giorni complicati… 😦


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...