Someday at Christmas, Stevie Wonder

Annunci

3 commenti on “Someday at Christmas, Stevie Wonder”

  1. cervellatore ha detto:

    non so che dire, mi pare di essere già da tempo abituato a vedere atrocità come queste ed anche peggio. Posso far vedere queste immagini ad un mio amico albanese, ne rimarrà turbato ma se poi, dopo un pò gli chiederò chi non sopporta mi dirà che odia i greci….
    Qualche giorno fà ho visto un film al cineforum dal titolo: Il vento fà il suo giro.- di Giorgio Diritti in cui quasi alla fine viene raccontata una storiella nella quale si dice che per salvare un uomo serve la volontà di tutta l’umanità. Una visione molto pessimistica che potrebbe fare da alibi al non far nulla. Io credo che occorre l’esempio personale: l’amare davvero tutti a prescindere…
    Saluti,
    cronopio

  2. tristantzara ha detto:

    Ah ti ho beccata finalmente,arrivo dal sito della Minimum fax. Ritornerò con più calma xò intanto volevo dirti che ci siamo incontrati in una tua presentazione e ci siamo pure parlati q.che mese fa. Chi sono ? mah… e bisogna dire che dal vivo sei una gran bella “sbrisolona”, molto carina. Ma questo non c’entra con il blog giusto ? ok ho letto Brothers & sisters anni fa e mi è piaciuto tanto tanto. ciao Viva il potere della libertà che ci danno i libri !

  3. zoestyle ha detto:

    da brividi… e lacrime

    zoe*


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...