lamadonnadeitir2

Di nuovo sulla Trasversale di Pianura. A guardare, fotografare, ascoltare. Quel paesaggio distrutto che mi fa arrabbiare, indignare. Che mi commuove. Di nuovo a cercare le tracce di quelli che passano. E di quelli che restano. I muscoli contratti ogni volta che passa un camion e lo spostamento d’aria ti dà la sensazione che potresti venire risucchiato sotto le ruote. C’era il cielo azzurro, oggi. I frutteti fiduciosi hanno creduto alla primavera. E nuovi cantieri. I campi rivoltati. La Madonna dei Tir che impassibile benedice la strada, gli occhi coperti di smog, il velo di pietra annerito. Quando cammino, quando vado, le storie arrivano da tutte le parti. Il mondo è lì per essere attraversato, camminato, detto. Non è mai lo stesso. Mai una sola volta. Non è vero che tutto è già stato raccontato.

guardrail

Annunci

3 commenti on “”

  1. Solunto ha detto:

    Credo che finchè l’uomo avrà i neuroni per farlo e la curiosità di andare oltre con lo sguardo, non potrà mai essere detta la parola fine sull’arte. Non potrà ma esistere l’ultimo quadro dipinto o l’ultima storia raccontata. Ci sarà sempre uno scorcio di storia pronta ad essere legittimata attraverso i mille occhi incuriositi di chi vuole raccontarla e da chi vuole tramandarla.

  2. utente anonimo ha detto:

    La scrittura è un viaggio, dentro la storia degli uomini, dentro le cose, dentro noi stessi.
    E non ci sono colonne d’ercole a definire i confini.
    Si va perchè una scintilla ha bisogno di rischiarare la notte e niente può imprigionarla.
    Marilù

  3. maurieternauta ha detto:

    Non tutto è già stato raccontato,ma quelli che transitano su quelle strade spesso sono solo i nostri incubi peggiori…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...