Cemento

sp3 - 166sp3 - 115ikeaagosto06 - 02

"….rifiutare come spazzatura i luoghi comuni della speculazione e della demagogia, le argomentazioni dei vari maitres à penser dei giornali, secondo i quali inquinamento e cementificazioni sarebbero il "prezzo da pagare al progresso": quando invece è ora di mettersi a studiare, e a calcolare gli astronomici costi sociali scaricati sulla collettività da quel tipo di "progresso", in termini di congestione, inquinamento, dissesto idrogeologico, attentato alla salute e alla pubblica incolumità. Tutta l’Italia va trattata come un parco, e alla rigorosa salvaguardia dei valori del suo territorio va rigorosamente subordinata ogni ipotesi di trasformazione e sviluppo: perché non venga definitivamente distrutta l’identità e l’integrità fisica del nostro Paese."

Antonio Cederna, Un paese a termine, ottobre 1991 introduzione al volume BRANDELLI D’ITALIA – Come distruggere il bel paese- Newton Compton editori, 1991 

"… questo cemento…questi cantieri che ovunque sono la linfa dell’economia…tutto questo cemento sta costruendo un’enorme gabbia, per non dire carcere, intorno alla vita della piccola e media borghesia italiana, che con questa ossessione (per la casa) e con l’impossibilità di raggiungerla, sta impedendo forse all’intero paese di trovare uno sviluppo che non sia appunto l’immobile, che non sia la casa… il cemento quindi è il sangue che pulsa nelle arterie dell’economia italiana…."

Roberto Saviano, stralcio da Napoli, dentro il vulcano, Radio Rai 3 puntata  del  29/11/2006 -Cemento-

 

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...